Continuando la navigazione nel sito acconsenti all’utilizzo dei cookies. Privacy e Cookie Policy

Ok
Quali sono i programmi più utilizzati per impaginare

Quali sono i programmi più utilizzati per impaginare

Adobe InDesign e QuarkXPress sono sicuramente i programmi di impaginazione leader nel settore del design e del layout di pagine che consentono di creare, eseguire la verifica preliminare e pubblicare splendidi documenti per la stampa e i media digitali.

Adobe InDesign è un programma di produzione editoriale prodotto da Adobe Systems e rivolto all’editoria professionale. Sviluppato come concorrente di Quark XPress e distribuito nella sua prima versione nell’agosto del 1999, la sua ultima versione, InDesign CC, è inclusa nella Adobe Creative Cloud che comprende molti dei più noti software professionali di produzione video e grafica digitale, quali Photoshop, Lightroom, Illustrator, Acrobat, Bridge, Premiere Pro, After Effects e, fin dall’acquisizione della concorrente Macromedia nel 2005, anche DreamWeaver.

Tra le sue caratteristiche principali: il supporto multilingua (infatti consente l’impaginazione in inglese e in tutte le altre lingue straniere), la gestione avanzata di caratteri OpenType, la possibilità di gestire effetti di trasparenza, e la forte integrazione con gli altri prodotti di casa Adobe. In combinazione con database relazionali e InCopy, costituisce il sistema di pubblicazione per riviste, giornali e prodotti editoriali di varia natura. Il formato dei file di InDesign è il .indd anche se il programma permette un interscambio di dati tramite una rappresentazione di XML indicata con estensione .inx (fino alla versione 5.0) e InDesign Markup Language (.idml) dalla versione 6.0. Adobe InDesign permette di importare anche i file nativi di Photoshop, gestendone i livelli e le trasparenze. L’esportazione in PDF è integrata nel programma e personalizzabile.

QuarkXPress è un’applicazione di Desktop Publishing per Mac OS e Windows, prodotta da Quark, Inc.. La prima versione fu pubblicata nel 1987. Nello stesso anno fu introdotto il sistema delle XTension, che permette agli sviluppatori di creare funzioni aggiuntive per QuarkXPress. La diffusione di QuarkXPress è dovuta essenzialmente alla produttività elevata che l’applicativo è in grado di offrire. Tra le caratteristiche principali si evidenzia il controllo del posizionamento degli elementi sulla pagina, il quale offre l’elevata precisione di 0,001 mm. A questo si aggiungono la facile espandibilità del prodotto tramite l’utilizzo di moduli in codice binario sviluppati da Quark stessa o terze parti (molte agenzie pubblicitarie e case editrici hanno costruito cosiddetti sistemi redazionali, ambienti personalizzati di gestione del materiale e di impaginazione semi-automatica basati su QuarkXPress), evolute funzioni di scripting e una stabilità del programma generalmente citata come esemplare. Le versioni recenti di QuarkXPress hanno posto sempre più l’accento sullo sviluppo del web design, la creazioni di documenti PDF e il supporto XML, frustrando le aspettative di una larga parte degli utenti che ritiene prioritari l’allargamento e il miglioramento delle funzioni di prepress.

Realizzare l’impaginazione di un libro, di una rivista, di una tesi di laurea o di una brochure con InDesign o XPress è sicuramente la scelta migliore per poter ottenere un risultato davvero professionale, consentendo di formattare i propri testi in modo corretto e preciso e di renderli quindi idonei per una futura pubblicazione. InDesign e Xpress possono aiutarti a creare layout che si faranno notare. Che ti occupi di stampa o media digitali, con gli strumenti professionali per il layout e la composizione di testo, puoi creare pagine suddivise in più colonne con effetti tipografici accattivanti e grafica, immagini e tabelle avanzate. Inoltre, puoi preparare i tuoi documenti per la stampa con pochi clic. InDesign e Xpress ti consentono di gestire facilmente gli elementi di progettazione e di distribuire rapidamente esperienze coinvolgenti in qualsiasi formato, da EPUB a PDF e HTML. Puoi creare poster, riviste digitali, eBook e documenti online interattivi che coinvolgono gli utenti con audio, video, presentazioni e animazioni.

PREVENTIVO IMPAGINAZIONE ›