Continuando la navigazione nel sito acconsenti all’utilizzo dei cookies. Privacy e Cookie Policy

Ok
Cos’è e come può essere la brossura

Cos’è e come può essere la brossura

In editoria e legatoria, la brossura è un genere di legatura per libri e opuscoli, che consiste in una semplice copertina di carta o cartoncino, fissata al dorso dei fascicoli o segnature (ottavi, dodicesimi, sedicesimi, ventiquattresimi, trentaduesimi, a seconda di quante pagine contengono), rifilando poi sui tre lati.
La brossura è un tipo di rilegatura degli stampati tipografici oltre i 2-3 mm di spessore totale. Tale rilegatura si ottiene incollando una copertina di cartoncino sul dorso delle segnature – insieme di pagine del lavoro editoriale – e poi rifilando sui tre lati. In base al tipo di lavorazione cui vengono sottoposte le segnature dopo la piega e la raccolta, la legatura in brossura può essere di due tipi: fresata o cucita a filo refe.

  • Brossura fresata: prima dell’incollatura le segnature vengono tagliate con una fresa anche dal lato della piega.
  • Brossura cucita a filo refe: le segnature vengono cucite tra di loro alla piega con un filo di cotone, lino, canapa o sintetico e poi incollate al dorso.

La brossura fresata, detta anche brossura a colla, consiste infatti nel raccogliere le segnature, tagliarle con una fresa dal lato della piega, il che favorisce una maggiore penetrazione della colla e quindi una miglior resistenza, per poi procedere all’incollaggio. Il processo di penetrazione della colla è ottimizzato anche dalla scelta di carte porose o patinate con grammature leggere.

La brossura a filo refe differisce invece da quella a colla per l’assenza della fresatura. In questo caso le segnature raccolte vengono cucite al centro con un filo di cotone, lino, canapa o sintetico e, successivamente, incollate alla copertina. Esiste inoltre, in particolare per le rilegature di pregio, la brossura cucita col filo di seta, preferito per la resistenza e la delicatezza nei confronti della carta, in qunato resiste molto di più all’apertura ripetuta del libro, specialmente se voluminoso.

La brossura fresata è un tipo di rilegatura più rapida ed economica, evitando costi e tempi della cucitura si preferisce per prodotti di consultazione breve e occasionale (riviste, opuscoli) e con tirature di stampa elevate. La brossura cucita, sebbene abbia costi maggiori, resiste di più all’usura ed è adatta per prodotti consultati spesso come volumi, cataloghi e brochure e anche per legature di lusso, di libri su carta vergata e filigranata, a bordi intonsi, di alta grammatura e qualità e con copertina incamiciata o dotata di sovraccoperta.

PREVENTIVO IMPAGINAZIONE LIBRO ›